Anna Sulis

In questo momento la Sardegna ha bisogno come dell’aria di NON DIPENDENTISMO, di essere cioè al centro dello sguardo e dell’azione delle sue classi dirigenti (prima di tutto del governo regionale) e non una appendice di interessi esterni.

Il rischio di soccombere a questi interessi esterni è reale e sempre piu vicino. Occorrono uno sforzo collettivo e un’ottima guida per porre la prospettiva non dipendentista come guida dell’azione di governo.

Vedo una Sardegna in cui la fiducia nel futuro continua a diminuire, da cui i giovani vanno via perché non vedono prospettive per se, in cui quelli che rimangono o che ritornano fanno una grandissima fatica a trovare i loro spazi, in cui la popolazione diminuisce ed invecchia senza un sistema di supporto e sostegno.

Non voglio tutto questo, non voglio che viviamo senza speranza.

Voglio impegnarmi per ricostruire una rete di supporto sociale, visto che quella tradizionale si è quasi completamente sgretolata senza che sia stata sostituita in alcun modo.

Voglio impegnarmi perché le donne sarde si sentano sicure da ogni punto di vista e pensino di avere un futuro da costruire anche con dei figli.

Voglio impegnarmi perché la Sardegna possa usare le sue risorse a vantaggio prima di tutto dei suoi abitanti, costruendo una possibilità di vita migliore.

Chi sono

Sono nata e cresciuta in Barbagia, vivo a Cagliari. Conosco bene sia la realtà dei piccoli paesi sia quella urbana.
Da moltissimi anni mi occupo di Sardegna da diversi punti di vista: lavoro, associazionismo, attivismo politico.

Mi sono occupata di formazione professionale, nelle sue fasi di progettazione e gestione, e di progetti sociali a favore dei giovani marginalizzati.

Sono stata una attivista nelle associazioni di promozione sociale, lavorando a progetti in favore delle comunità agricole sarde, come presidente per 5 anni di Slow Food Sardegna, e a progetti sulla cultura della Sardegna e per la Sardegna.

Sono stata una attivista politica in un progetto non dipendentista e riporto quella esperienza e quella prospettiva in questa nuova esperienza, rimettendomi in gioco ancora una volta.

Anna Sulis

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Questo sito è conforme alla Legge sulla Protezione dei Dati (LPD), Legge Federale Svizzera del 25 settembre 2020, e al GDPR, Regolamento UE 2016/679, relativi alla protezione dei dati personali nonché alla libera circolazione di tali dati.
Torna in alto